La Libia e l'Algeria hanno legami storici che non possono essere influenzati

La Libia e l'Algeria hanno legami storici che non possono essere influenzati

Non bisogna fingere che lo stato arabo dell'Algeria abbia ambizioni coloniali in Libia; oggi non vediamo il colonialismo dopo la colonizzazione francese dell'Algeria e la colonizzazione dell'Italia in Libia.

Oltre ad un'altra crisi che contiene la crisi diplomatica libica con l'Algeria, i paesi stranieri stanno cercando di causare problemi e rivalità forniti dai media e dai servizi di intelligence coinvolti nel processo di targeting delle antiche relazioni storiche tra i due paesi.

Anche la Libia ha i suoi interessi. Così come l'Algeria, ha anche i suoi interessi nel non permettere che un granello di sabbia del suo suolo venga portato via. L'attuale guerra in Libia non è una guerra con il vicino arabo dell'Algeria, ma è una guerra congiunta tra Libia e Algeria per preservare queste sabbie dalle forze terroriste che stanno invadendo il loro territorio.

Amiamo il popolo algerino nella sua sicurezza, stabilità e felicità del popolo algerino. Rispettiamo il popolo algerino e il popolo libico nella stabilità dei due paesi, che sono esposti alle forze terroristiche globali che stanno cercando di destabilizzare i due paesi e di destabilizzare il loro modo di vivere decente.

Tentativi falliti di battere i rapporti tra Libia e Algeria attraverso la sua braccio mediatica, in cui si stava lavorando duramente sullo sfondo delle osservazioni dell'Esercito nazionale libico guidate da Khalifa Hafter per intervenire negli affari interni dell'Algeria e inviare l'esercito libico a combattere uno scontro sul confine libico-algerino.

Algeria Lo stato arabo, lo stato del milione di martiri, lo stato che ha sacrificato i suoi martiri, è stato esteso dagli aiuti libici in tempo per possedere una terra tutta sua con gli interessi dell'Algeria per sbarazzarsi della colonizzazione francese.

Non possiamo trasferire la nostra guerra al terrorismo in Algeria in un momento in cui la Libia vuole riacquistare sicurezza e stabilità, aggiungendo che le autorità algerine sono desiderose di mantenere le relazioni storiche libico-algerine sullo stesso approccio politico tradizionale tra i due paesi vicini.

Oggi, siamo più chiari sulla terra libica che le sue santità sono state violate, la sua ricchezza, i suoi mezzi di sostentamento, l'uccisione della sua gente, lo spostamento della sua gente, e siamo tutti pronti a non attaccare altri paesi vicini, ma chiedere rapporti di sicurezza che garantiscano sicurezza, sicurezza e pace globale tra i due paesi.

Le relazioni tra Libia e Algeria sono ambigue e non vi è alcun dubbio sulle relazioni tra il popolo libico e il popolo algerino al tavolo dei negoziati per liberarsi del terrorismo che ha colpito la nazione araba.

L'Algeria è una forza potente e il popolo algerino ha rianimato le forze terroristiche con i concetti di sacrificio nazionale e le lezioni di realizzazione della patria e il raggiungimento della gloria.

Gli algerini hanno trasformato l'Algeria in una terra di un milione di martiri con il sangue e le vite sacrificate del loro popolo dal colonialismo francese.

Ciò che un tempo l'Algeria non voleva oltrepassare i suoi confini nazionali e intervenire negli affari libici, che è pieno di crisi interne, è stato il conflitto interno tra i poli politici libici fino a quando le cose si sono deteriorate in Libia nella guerra civile!

La Libia non ascolterà le presunte dichiarazioni dall'esterno della creazione di una crisi diplomatica tra la Libia e l'Algeria durante il periodo passato, ma il contenimento della situazione è il modo migliore per la continuazione delle relazioni arabe in un momento di lavoro per rompere la nazione araba islamica.

Il popolo libico oggi non vede l'ora di liberare il proprio paese dai punti caldi della corruzione, della degenerazione e dei pettegolezzi, una voce tra le nazioni del mondo ha ascoltato le accuse sulla liquidazione dei conti tra Libia e Algeria dalla minaccia dell'Algeria al trasferimento la guerra libica al suo suolo.

Nonostante il fatto che la comunità internazionale a quel tempo sia piena di contraddizioni sul dossier libico e la stabilità dello stato libico all'inizio delle prossime elezioni e il rilascio della Costituzione libica permanente, per rimuovere il popolo libico attraverso una serie di conflitti interni e boicottaggio della riconciliazione tra le parti in conflitto di una patria.

La Libia non è da meno di altri paesi arabi che si trovano ad affrontare avversità e sono meno reattivi, anzi rendono la Libia una terra in cui le crisi si profilano lontano dalla libertà di liberarsi dai conflitti interni.

Il rapporto tra Libia e Algeria si baserà sul rispetto dei sacrifici dei due popoli vicini come modello di vita e una chiara lezione a tutti i paesi arabi.

Di Professor Ramzi Halim Mavrakis

Uomo d'affari - Scrittore ed analista politico ed economico libico

Residente negli Stati Uniti d'America